Il voto degli under 18 in Germania

Come giá spiegato qui, il 26 settembre avranno luogo non soltanto le votazioni amministrative a Berlino (e Mecklemburg-Vorpommern) ma anche le votazioni per il governo federale.

Gli aventi diritto al voto sono circa 60,4 milioni di tedeschi. Il sistema elettorale prevede dal 1953 per l’elezione del parlamento 2 voti: il primo serve per  eleggere direttamente un candidato nel proprio elettorato, il candidato che ha ottenuto più voti all’interno del suo collegio elettorale, potrà sedere al Bundestag; col secondo voto invece si sceglie il partito. Il partito che raggiunge almeno il 5% può far parte del Bundestag.

Per sensibilizzare alla politica i giovani che ancora non hanno diritto di voto, esiste l’iniziativa U18.

Nove giorni prima delle ufficiali elezioni, anche i ragazzi hanno la possibilità di recarsi alle urne ed esprimere il proprio voto. I risultati del 17 settembre sono stati resi noti tre giorni fa e allo stato attuale se ne discute parecchio.

Ciò che stupisce non è risultato finale a livello nazionale (si è votato solamente per il secondo voto, quindi per il partito): al primo posto sono i Grüne con il 21,02%, seguono SPD (19,21%) e CDU (16,92%); ma quanto piuttosto che in Sachsen e in Turingia vi è una schiacciante vittoria della AFD. Qui potete vedere i risultati delle votazioni e potete anche selezionare il Bundesland per vedere le differenze tra un Bundesland e l’altro.

In Sachsen AFD è il primo partito con il 16,72% delle preferenze, in Turingia ha il 17,04%. Anche all’interno del Sachsen poi ci sono delle differenze, perchè per esempio nelle cittè di Dresda e Lipsia hanno avuto la maggior parte dei voti i Grüne, mentre Chemnitz (un tempo Karl-Marx-Stadt) e Bautzen hanno votato perlo più per AFD.

La domanda che ci si pone è come sia possibile che in questi due Länder, entrambi ex-DDR, sia così forte la AFD? La MDR (rete televisiva federale del Mitteldeutschland) sostiene che questi risultati non siano rilevanti perché in Sachsen “soltanto” 12.000 ragazzi, circa il 2,5%, hanno votato e i dati non possono essere rappresentativi del pensiero dei futuri elettori. Spero sia così. O altrimenti che abbiano ancora 4 anni di tempo per ravvedersi.

Giusto come Reminder: AFD auspica ad un’uscita della Germania dalla EU, vuole ripristinare i controlli ai confini e ha posizioni radicali verso la politica migratoria. Sono contrari ad ogni restrizione sul tema coronavirus, anche sul portare la mascherina.

2 risposte a "Il voto degli under 18 in Germania"

Add yours

  1. Hanno sicuramente votato i ragazzi più politicizzati e a quell’età si è particolarmente radicali. Si è più sensibili alle sirene estremiste e ai ragionamenti semplificati. Per la maggior parte poi non c’è un vero e proprio interesse per la cosa pubblica, infatti la percentuale dei votanti è stata irrisoria. Avranno votato per lo più i ragazzi attivisti o figli di attivisti di AFD che sperano in tal modo di mandare un segnale ai partiti tradizionali

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: