Le elezioni amministrative a Berlino

Il 26 settembre 2021 oltre a svolgersi le elezioni federali, ci saranno nel Land di Berlino anche le elezioni amminisrative che porteranno all’elezione di un nuovo sindaco.

In quanto straniera io posso solamente votare per esprimere il mio parere sul mio Bezirk (Steglitz-Zehlendorf) ma non potrò esprimere il mio voto per il sindaco nè tantomeno per le elezioni federali. Nella mia stessa situazione si trovano altri circa 300.000 stranieri, cittadini EU sopra i 16 anni.

In realtà un berlinese su tre (circa 1 milione degli abitanti) non avrà alcuna possibilità di poter esprimere il proprio voto perchè non possiede la cittadinanza tedesca (789.000), perchè non ha raggiunto la maggiore età o perchè gli è stato tolto il diritto di voto. Maggiori dati e informazioni, li trovate qui.

Tra i temi principali sui quali i partiti politici stanno puntando la loro campagna sono:

  • Immobili: l’acquisto da parte del Land di Berlino di appartamenti a grandi società immobiliari. Dopo che nel marzo 2021 la corte costituzionale a Karlsruhe ha bocciato il Mietendeckel, i prezzi degli affitti sono nuovamente aumentati. Questo degli affitti è un tema molto sentito. Allo stato attuale il prezzo medio di un appartamento in affitto è di 15,39€/m², per l’acquisto é di 5.869,84€/m². (per maggiori info qui)
  • Mobilità: il completamento della costruzione dell’autostrada A100 (dovrebbe passare da Ostkreuz e Treptow), alla quale si oppongono i Linke e i Grünen e la costruzione di ulteriori piste ciclabili
  • Statalizzazione degli insegnanti: Berlino è l’unico Land, dove gli insegnanti non sono impiegati statali. Questo crea difficoltà nel reperire insegnanti e nella gestione delle scuole. Si considera che ogni anno manchino circa 2000 insegnanti a Berlino, perchè alcuni sono andati in pensione ma anche perchè altri preferiscono cercare condizioni lavorative migliori in altri Bundesländer

Ovviamente si discute anche su altri temi come dare accesso gratuito ai corsi di lingua agli immigrati o rendere obbligatorio l’ultimo anno di Kita o ancora l’apertura dei negozi anche la domenica.

I candidati principali per l’elezione a sindaco sono:

per SPD Franziska Giffey, che sta attraversando un scandalo, perchè accusata di aver copiato parte della tesi di dottorato e ha dovuto rinunciare al titolo;

per i Grüne Bettina Jarasch;

per la CDU Kai Wegner;

per FPD Sebastian Czaja;

Klaus Lederer per il Linke

e Kristin Brinker per AFD.

Allo stato attuale sono SPD (23,7%) , Grüne (17%) e CDU (15,9%) tra i favoriti. Qui trovate maggiori dati e trend.

Si potrà votare nella sola giornata di domenica 26 settembre dalle 8 alle 15 e chi non potrà recarsi le urne e ha chiesto i poter votare per lettera, potrà farlo ancora entro il 24. A causa del Covid viene chiesto, oltre ad indossare la FFP2, di portare una penna da casa (qui non esiste la matita copiativa).

Per chi non ha ancora le idee chiare o se volete un poco “giocare” e vedere cose votereste voi, è stato allestito questo sito: https://www.wahl-o-mat.de/ valido sia per le ammistrative che per le elezioni federali. In base alle vostre risposte sugli argomenti piú rilevanti, vi viene mostrato il vostro orientamento politico.

Questo autunno sarà una stagione piena di novità sul campo politico: un nuovo sindaco nella mia città ma per la prima volta da quando abito qui anche un nuovo Bundeskanzler/in. La Merkel è stata eletta pochi mesi dopo il mio arrivo qui ed è strano immaginarmi una Germania senza lei. Speriamo non doverla rimpiangere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: